Tel.:06 44250103
    Tel.:06 44250103
    e-mail: clicca qui

Prof. Massimino D'Armiento
Professore Ordinario di Endocrinologia
Dipartimento di Medicina Sperimentale

 Sapienza Università di Roma

Studi Universitari

1964-1969 Corso di studi in Medicina e Chirurgia presso l'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza'

1969 Laurea in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti e la lode, presso l'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza'

1972 Diploma di specializzazione presso l'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza' in Endocrinologia e Malattie Metaboliche con il massimo dei voti e la lode

1978 Diploma di specializzazione presso l'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza' in Medicina Interna con il massimo dei voti e la lode


Carriera Universitaria

1970 -1972 Titolare di borsa di studio del Ministero della Pubblica Istruzione presso il Centro di Fisiopatologia Tiroidea della II Clinica Medica dell'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza'

1970 -1974 Titolare di borsa di studio ENPAS per seguire i corsi della Scuola di Specializzazione in Endocrinologia e Malattie Metaboliche dell'Università degli Studi di Roma 'La Sapienza'

1972 -1974 Titolare di borsa di studio del C.N.R. presso il Centro di Fisiopatologia Tiroidea della II Clinica Medica dell'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza'

1974 -1980 Titolare di Contratto dell'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza' presso l'Istituto di II Clinica Medica

1981-1983 Ricercatore universitario confermato presso la II Clinica Medica dell'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza'

1983 -1986 Aiuto presso la II Cattedra di Medicina Costituzionale ed Endocrinologia dell'Universita' degli Studi di Roma 'La Sapienza'

1986 Vincitore del Concorso a Professore Universitario di ruolo di I Fascia (raggruppamento Endocrinologia). Chiamato all'unanimita' dalla Facolta' di Medicina e Chirurgia dell'Universita' degli Studi dell'Aquila a ricoprire in qualita' di Professore Straordinario il ruolo di Medicina Costituzionale ed Endocrinologia

1986-1996 Direttore della Scuola di Specializzazione in Endocrinologia dell'Universita' dell'Aquila

1989 Nomina a Professore Ordinario di Endocrinologia

1997 - 2016 Professore Ordinario di Endocrinologia presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" I Facoltà di Medicina e Chirurgia

2003 - 2016 Direttore Scuola Specializzazione Endocrinologia, Università degli Studi di Roma "La Sapienza"


Soggiorni di studio presso Istituti di ricerca

1969-1970 Napoli: Istituto di Patologia Generale dell'Universita' diretto dai proff. L. Califano e G. Salvatore

1970-1972 Bethesda (U.S.A.): Visiting Fellow presso i National Institutes of Health, National Cancer Institute, dove ha collaborato con il Dr. I. H. Pastan

1974 Bethesda (U.S.A.): soggiorni di studio presso la Clinical Endocrinology Branch ed il National Cancer Institute dei National Institutes of Health

1983 – 2016 San Francisco (U.S.A.): soggiorni di studi presso la University of California (San Francisco General Hospital)

2003 – 2016 Rennes (Francia): soggiorni di studio presso il Dipartimento di Genetica e biologia molecolare dell'Università di Rennes


Attività Scientifica

Il Prof. Massimino D'Armiento è autore di 170 pubblicazioni scientifiche indicizzate Med-line, con oltre 1300 citazioni su riviste indicizzate nei seguenti principali settori di ricerca:
    Tumori della tiroide
    Clinica delle tireopatie
    Fisiopatologia tiroidea
    Fisiopatologia endocrina generale
    Regolazione della secrezione ormonale adenoipofisaria

La principale linea di ricerca perseguita negli ultimi anni è stata lo studio della patogenesi molecolare dei tumori della tiroide, dimostrando il ruolo di markers della trasformazione maligna dei tireociti, quali le metalloproteasi della matrice, i componenti del sistema di attivazione del plasminogeno e le chinasi Aurora, sia in cellule tumorali tiroidee in coltura che in tumori tiroidei umani. Inoltre, ha definito i fattori di rischio, la stadiazione e il protocollo clinico, laboratoristico e strumentale per il follow-up e la gestione dei pazienti con tumori tiroidei.

Altro filone di ricerca è stato la caratterizzazione dei recettori nucleari per gli ormoni tiroidei in vari tessuti, ed in particolare nella gonade maschile ove sono stati identificati alcuni effetti specifici differenziativi e biochimici. In particolare, ha dimostrato che il testicolo esprime nelle cellule del Sertoli l’isoforma α1 del recettore tiroideo, che tale espressione è massima alla nascita per poi decrescere e scomparire nell'adulto. Questi risultati hanno dimostrato che il testicolo prepubere, contrariamente a quanto riportato in letteratura, è un tessuto responsivo all'ormone tiroideo e spiegano come alterazioni della funzione tiroidea possano compromettere la fertilità maschile.


Libri e Trattati

Capitoli 8, 9, 14, 24, 30, 31, 34, 37, 38: in "La Tiroide" di M. Andreoli, Il Pensiero Scientifico Editore, 1974

Capitolo “Ormoni Tiroidei”: in "Endocrinologia e Metabolismo – Fisiopatologia e Clinica” A. Pinchera, G. Faglia, G. Giordano, L. Martino (Ed.) Casa Editrice Ambrosiana, Milano, 1991

Capitolo “Thyroid Hormone Action": in "Thyroid Diseases – Basic Science, Pathology, Clinical and Laboratory Diagnoses", L. Troncone, B. Shapiro, M. Satta, F. Monaco (eds): CRC, Boca Raton, 1993

Capitolo "Subclinical and transient hypothyroidism": in "Thyroid Diseases-Clinical Fundamentals and Therapy". Monaco, M. Satta, B. Shapiro, L. Troncone eds. CRC Press Inc. U.S.A., 185-191, 1993

Coautore del libro: “Diagnostica per immagini in endocrinologia” Guido Gnocci Editore, IDELSON, 1996

Capitolo “Adenoipofisi”: in “Endocrinologia Clinica della gravidanza”, E. Piccione Editore CIC Edizioni Internazionali, 1998

Capitoli “Tiroiditi acute, subacute e croniche” e “Neoplasie differenziate e anaplastiche”: in “Manuale di Terapia delle malattie endocrine e metaboliche”, D. Andreani e G. Tamburrano eds. Antonio Delfino Editore, 113-122, 2000

Capitoli “Tiroiditi acute, subacute e croniche” e “Carcinomi della tiroide”: in “Manuale Medico di Endocrinologia e metabolismo” Il Pensiero Scientifico Editore, 181-193; 2000

Capitolo “Embriologia, anatomia, fisiologia e semeiotica della tiroide”: in Teodori, “Trattato Italiano di Medicina Interna”, Società Editrice Universo, 2001

Capitoli “Epidemiologia”, “Eziopatogenesi: i fattori di rischio”, “La casistica”: in “Il carcinoma differenziato della tiroide”, Collana monografica Società Italiana di Chirurgia UTET, 2006

Coautore del testo di aggiornamento scientifico-didattico
"Guida allo studio dell' Endocrinologia" SEU Editore, 2008

Capitolo " Overexpression of the components of the plasminogen  activating system as prognostic factors in human thyroid carcinoma”
In: E. Hayat (ed)
Methods of cancer diagnosis, therapy and prognosis, Vol VII, Elsevier/Academic Press, 445-458, 2010 

Capitolo " Valutazione endocrina della tiroide "
In: Endocrinologia Clinica, UNIENDO, Minerva medica 114-117, 2010

Capitolo " Plasminogen activating system”
In: M. Schwab (ed) Encyclopedia of Cancer, 2nd Edition,  2352-2355, 2008

Associazioni e Società Scientifiche

Il Prof. Massimino D'Armiento è Socio Ordinario delle seguenti Societa' Scientifiche nazionali ed internazionali

- Societa' Italiana di Endocrinologia (Tesoriere dal 1989 al 1995, Presidente della Sezione Laziale dal 2002 al 2004)
- Societa' Italiana di Andrologia (Presidente della Sezione Abruzzese dal 1980 al 1986)
- Societa' Italiana di Medicina Interna
- European Thyroid Association
- American Thyroid Association


Attività Didattica Ufficiale

Insegnamento di Endocrinologia nei Corsi A, C e D di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia della I Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università 'Sapienza' Roma

Insegnamento di Medicina molecolare e Terapia genica nel Corso di Laurea Interfacoltà di Biotecnologie Mediche, Molecolari e Cellulari, della Università 'Sapienza' Roma

Insegnamento di Endocrinologia nella Scuola di Specializzazione in Endocrinologia e Malattie Metaboliche della Università 'Sapienza' Roma di cui è Direttore


Attività Assistenziale

Primario - UOC Endocrinologia, Centro Malattie della Tiroide, Azienda Universitaria Policlinico Umberto I. Tale struttura è specializzata nella diagnosi e terapia delle malattie della tiroide, in particolar modo dei noduli e tumori tiroidei, ipo- ed ipertiroidismi, tiroiditi, tireopatie in gravidanza. La struttura eroga annualmente oltre 10.000 prestazioni per malattie tiroidee e paratiroidee, ipotalamo-ipofisarie (acromegalia, iperprolattinemie, tumori ipofisari), surrenaliche, diabete, agoaspirato tiroideo ecoguidato, ecografia ed ecocolor doppler tiroideo, test al hrTSH, diagnostica ormonale di terzo livello, diagnostica molecolare dei tumori della tiroide.